^Torna su

mod "Le emozioni che nascono dalla lettura di un libro sono le stesse di quelle della vita: se è vero, infatti, che non si può vivere senza provare emozioni, è altrettanto vero che non c'è lettura che non ce ne consegni almeno una o non ci dia la speranza, o l'illusione, di averne presto una nuova. Questa è appunto la nostra intenzione."

Prossimi Eventi

Newsletter

Mantieniti aggiornato sulle nostre iniziative, sugli eventi, iscriviti alla nostra newsletter.

Universi paralleli

 

  MezzaCopertinaCon Animo  

CON ANIMO BAMBINO

Eliana Vinciguerra, pp. 194

Prezzo di copertina 14 €

Spesso mi sono chiesta da dove giunga il bisogno di esprimersi, quali eventi psicologici, più o meno oscuri, partoriscono gli embrioni di queste spinte emotive destinate a tradursi in parole. Questo mio bisogno di scrivere è con me da sempre. Un’arcaica passione per l’arte e soprattutto per la letteratura mi permettono di liberare spirito e pensiero, proponendomi in un continuo confronto diretto con il mondo esterno al mio.In questa stagione dell’umanità, della vita, assai povera di riflessione, cer- tezze, senso costruttivo, convivo con un sorta di nostalgia che ho saputo comunque storicizzare. Il “passato” è necessario per calarsi nelle viscere del presente, che malgrado il suo essere violento e contradditorio, è sempre ragione di interesse. Navigo così nella sola ambizione di imporre a me stessa l’impegno di conservare il pensiero e rivolgerlo a chi, come me, raccoglie l’occasione di mettersi in tasca un seme.Alterno argomenti civili a poesia: due misure parallele che tracciano un chiaro profilo della mia persona. Quindi non posso negare il desiderio di rileggermi in un’altra eventuale pubblicazione, certa che il cartaceo abbia ancora la sua forza e facoltà di sopravvivenza rispetto alla monumentale impalpabilità della comunicazione tecnologica. Grazie di cuore a tutti coloro che leggeranno questi miei racconti che sono sguardi dietro l’angolo e della vita.

Eliana


viaggi in alfabeto

  SULLE STRADE DEL MONDO DELLA VITA

A PIEDI NEGLI "STATES" E ALTRI CIELI

Giannino Palumbo, "Viaggi in alfabeto", pp. 318

  Prezzo di copertina € 18,00, sconto 15% prezzo 15,30 €

"I primi giorni lontano da casa sembrano durare anni. È come preparare uno spettacolo teatrale: bisogna allestire le scene, studiare le ambientazioni, rinfrescare il testo. Un mondo di novità che i sensi non riescono a cogliere tutto: la strada, il colore del cielo, un universo sonoro fatto di una lingua diversa, di rumori inusuali. I rintocchi delle campane. I vuoti. Poi c'è quello Camus chiama "l'apparato scenico interno": scrollarsi dalle abitudini, dimenticare giornali, televisore, i soliti passi e i soliti gesti, l'odore di casa. Uno sforzo continuo e inconsapevole, un sacrificio dolce venato di malinconia: l'essenza del viaggio. Camus lo definisce il senso dell'eternità e c'è qualcosa di vero in questo." 


MezzaCopertina5stagioni

 CINQUE STAGIONI A PODERBEL

Philp Dale, pp. 294

  Prezzo di copertina 16 €

".... E' appena iniziato l'Anno Domini 1527...”
L'epoca è quella: sullo sfondo a padroneggiare il suolo italico la Francia di Francesco I , il Sacro Romano Impero di Carlo V e la Repubblica di Venezia. Più in basso gli stati che ne subivano l'influenza e, a sud del Po, lo Stato della Chiesa di Papa Clemente VII.
Ma Philip Dale non scrive un trattato di storia. Pur mantenendosi fedele al quadro generale in cui s’inseriscono gli avvenimenti, costruisce un romanzo, nel quale gli accadimenti sono governati dalla sua regia fantastica.
E' come viaggiare con i protagonisti nelle terre che, latinamente denominate, ci sono familiari: Brixia, Rovatus, Lonatus, Minervium e soprattutto Farfengus, Gabianus, Poderbel, in un continuo susseguirsi d’imprese.
Cinque le stagioni, dall'inverno dell'anno prima all'inverno successivo, in cui prelati, conti, duchesse e duchi, uomini d'arme e mercenari, valorosi e meschini, intrecciano le loro gesta e le loro vite quotidiane.
Risulta evidente come Philip Dale non sia solo attento conoscitore delle terre in cui si giocano i destini dei protagonisti, ma soprattutto innamorato di questi lembi di Terra Bresciana, in cui Poderbel è il primo attore, con il palazzo dei Della Vigna sorvegliato dal Castello.


MezzaCopertinaLacrime

 LACRIME DI MEMORIA

Alessia Tagliabue, pp. 262

  Prezzo di copertina 14 €

Ester si trovava nel campo di Theresienstadt. Le balenò come una rivelazione un pronostico tragicamente vero: le bestie non vogliono niente.Le bestie vanno a impulsi, le bestie si fanno guidare, le bestie non pensano.
Seguì un’altra intuizione, una nuova folgorazione: questo era il potere dei tedeschi. Non erano le forze aeree: quelle la RAF le aveva sconfitte. Non erano le forze via mare o via terra: in Africa e in Grecia avevano perso, inizialmente. Non era il potere del Führer, anche se quello era molto grande. Non erano i soldati. L’arma segreta dei tedeschi era la loro capacità di annullare dall’interno le persone..
 


MezzaCopertinaPiana

LA PIANA DEL DRAGO

Marco Di Giaimo - Giuseppe Bono, pp. 135

Prezzo di copertina 14 € 

 

Sono molti i misteri nella storia dell’uomo che eventi eccezionali avrebbero contribuito a far nascere. Racconti, storie, fiabe narrate attorno a un fuoco di notte e tramandate di generazione in generazione potrebbero essere veramente accadute. La cruenta battaglia tra San Giorgio e il Drago sarebbe stata combattuta nei tempi antichi e diventata leggenda solamente perché non ne rimasero prove. E se qualcuno ai giorni nostri trovasse queste prove?


MezzaCopertinaCominottiGerola

IL SANTUARIO "MADONNA DELLE CROCI" DI GEROLANUOVA

Lino Cominotti, pp. 36

Prezzo di copertina 6 € 

 

Molto è stato fatto per la Chiesina (non sarebbe così ben conservata senza la generosità dei gerolesi!), ma restano ancora due interventi importanti da fare, col tempo, naturalmente.


MezzaCopertinaSoffio

QUEL SOFFIO DI VITA CHE CI PERVADE

Giancarlo Bisinella, pp. 76

Prezzo di copertina 10 € 

 

Affrontare il tema del morire è sempre cosa difficile... comprendere i bisogni di colui che sta vivendo questa esperienza è cosa ancor più delicata e per questo, troppo spesso confinata all'analisi di quanto correlato alla sfera fisica della persona assistita. La persona però è qualcosa più di un corpo, è mente ...è psiche ...è anima. Ed è proprio al linguaggio dell'anima che il lavoro di seguito presentato vuole dedicare attenzione.

 

     
   
 

MezzaCopertinaNeValevaLaPena

 

NE VALEVA LA PENA?

Paola Cominotti, pp. 182

Prezzo di copertina 12 € 

 

 

Il pensiero è lì accovacciato in un angolo buio dei meandri della mente. Cresce piano con il passare del tempo. A volte riaffiora, si presenta dinnanzi alla coscienza. Sembra un riflesso, il riflesso di una qualche suggestione, nebulosa scia, alone rimasto dopo un incontro importante. Lo si sente sotto pelle, ma scorre, come il sangue, come un fiume sotto la crosta terrestre. Scorre senza essere visto, riemerge a volte, per poi scomparire di nuovo. E così s’ingrossa, per lungo tempo, non si sa quanto, ma s’ingrossa. E se incontra terreni scomposti, c’è il rischio che riemerga più spesso. Fino al giorno in cui non lo si può più ignorare. Un bel giorno esonda e ci costringe a guardarlo. Ed è lì, uguale ad un fiume in piena, come l’amore di adolescenti che non hanno più pensieri se non per l’amore stesso, come una forza che trascina verso un punto teso all’infinito, ma senza possibilità di scampo, con la potenza di una cascata fredda e trasparente che riversa, attraverso la luce ghiacciata dell’acqua iridescente, tutti i rovesci della sua forza dal fragore assordante e dirompente. Il senso di giustizia a volte non ha volto: ha tantissimi occhi, tanti sorrisi o tante tristezze che non piangono, tanta debolezza, tanta fame, tanto vuoto e altrettanta dignità. 


 

 

     
 

MezzaCopertinaAngeloCustode

 

L'ANGELO CUSTODE

Giuseppe Caravaggi, pp. 188

Prezzo di copertina 15 € 

 

Samuele era un Angelo custode caduto in disgrazia, ma pur sempre, un Angelo custode.
Durante la sua più o meno onorata carriera, aveva ricevuto milioni di incarichi. Milioni di anime su cui vegliare, milioni di persone da indirizzare sulla retta via. Aveva vigilato su tutti, nel corso dei secoli, con il medesimo impegno e con l’entusiasmo con cui affrontava ogni nuova avventura.
Con questo spirito era passato da una guerra ad un periodo di pace, dalla fattoria persa nella campagna, alla metropoli, dalla siccità alla carestia, assistendo umili, ricchi mercanti, poveri, violenti, prostitute, soldati, padri, figli, madri e così via….su e giù dalla scala sociale.
Come spesso accade, però, anche le migliori carriere subiscono momenti di crisi e per il nostro eroe fu l’anno 1812 la macchia che imbrattò il suo, fino ad allora, immacolato percorso. Ormai c’era ben poco da fare, all’orizzonte si profilava il primo fallimento del suo secolare curriculum ‘alato’. Così si ritrovò di punto in bianco a passare da una sanguinosa guerra terrena, alla disoccupazione divina… 


 

     
 

MezzaCopertinaFoglie

 

L'ALTRO COLORE DELLE FOGLIE

Gianfranco Bono, pp. 242

Prezzo di copertina 16 € 

 

Ispezionò a lungo quel luogo e si accorse che numerosi piccoli sentieri salivano verso una montagnola piena di arbusti e di piccoli alberi che ormai si stavano riempiendo di fogliame.
Osservò meglio, cercando un sentiero agevole da prendere e finalmente salì.
...Passò alcune radure non troppo ampie, una dopo l’altra, come se fossero dei punti di arrivo per qualche scampagnata. Giunto a quella che sembrava l'ultima intravide, tra i radi rami degli alberi, la vallata che degradava verso il lago.
Districandosi fra gli arbusti scoprì una stretta apertura che terminava su un piccolo spiazzo.
Pensieri ed impressioni si susseguirono in pochissimi secondi, tanto da non riuscire a connetterli in modo ragionevole.
Era veramente qui che Anna veniva? Trascorreva i pomeriggi dopo il lavoro, a illuminarsi gli occhi con questa vista della vallata sottostante?
Avrebbe benissimo potuto essere stata spinta da qualcuno, forse da quella specie di ombra di cui Bruno aveva parlato o da qualcuno che conosceva e che era con lei, oppure…… 


 

 

 

Copyright © 2014. Angolazioni  Rights Reserved.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. In ottemperanza al provvedimento n.229 dell’8 Maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali si comunica che, oltre ai cookie tecnici sono altresì presenti cookie di profilazione e cookie di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.